Consegne – mixing NoLo – a.a. 2020/2021 II sem.

Consegna Progetto I. Collage – mercoledì 3 marzo
Consegna Progetto II. Planivolumetrico – mercoledì 17 marzo
Consegna Progetto III. Planivolumetrico, Sezioni Urbane, Piano Tipo e Porzioni di facciata con struttura – mercoledì 21 aprile
Consegna Progetto IV. Planivolumetrico, Piante, sezioni e prospetti con Sistema costruttivo – mercoledì 19 maggio
Consegna Finale Progetto – venerdì 4 giugno/mercoledì 9 giugno
.

A QUESTO LINK LA CARTELLA ONEDRIVE PER CARICARE I VOSTRI MATERIALI

Consegna Progetto I. Collage – mercoledì 3 marzo
La prima proposta progettuale avviene tramite un collage.
Operazione di sintesi e di interpretazione del luogo attraverso immagini già date (fotografie, opere d’arte, progetti) il collage sarà montato su tavole quadrate, di formato 48×48.

Oltre a rappresentare l’idea di abitare della prima idea progettuale, il collage dovrà anticipare la vostra scelta per la funzione pubblica / collettiva che ritenete adeguata per quell’area.

Consegna Progetto II. Planivolumetrico – mercoledì 17 marzo
I contenuti del plani volumetrico dovranno riguardare tanto l’idea di abitare e di residenza, quanto il tema dell’attacco a terra e della proposta funzionale degli spazi collettivi e dell’idea di impianto progettuale rispetto al contesto, ipotizzando soluzioni tipo morfologiche.

Preparare la consegna con alcune slides da proiettare in aula, non più di 3 o 4, che illustrino il vostro schema planivolumetrico di progetto. Una prima slide potrebbe mostrare il planivolumetrico a grande dimensione nel contesto, nelle successive dovrete riportare sempre, anche in piccolo, il planivolumetrico e raccontare il progetto attraverso riferimenti, sezioni urbane, schizzi tridimensionali e prospettici.
Il formato sarà quello di un PDF, leggero

Consegne Progetto III. Planivolumetrico, Sezioni Urbane, Piano Tipo e Porzioni di facciata con Struttura – mercoledì 21 aprile
Nella consegna collettiva si presenteranno: planivolumetrico, sezioni urbane con alzati del contesto, sezione significativa del progetto, con attenzione all’attacco al suolo, pianta piano terra con indicazione di massima delle sistemazioni esterne, pianta piano tipo delle residenze, prospetti schematici, ma con indicazione materica a stralcio.

Consegne Progetto IV. Planivolumetrico, Piante, sezioni e prospetti con Sistema costruttivo – mercoledì 19 maggio
Nella consegna collettiva si presenteranno: planivolumetrico, sezioni urbane con alzati del contesto, sezione significativa del progetto, con attenzione all’attacco al suolo, pianta piano terra con indicazione di massima delle sistemazioni esterne, pianta piano tipo delle residenze, prospetti schematici, ma con indicazione materica a stralcio.

Consegna Progetto FINALE, venerdì 4 giugno/mercoledì 9 giugno
Nella consegna finale si presenteranno le tavole utili a descrivere al meglio un progetto d’architettura, che ne racconti l’assetto urbano, gli aspetti compositivi, la distribuzione e la vita degli spazi, fino alla consistenza materica. Sarà possibile comporre tali materiali in tavole sintetiche, per meglio descrivere le relazioni tra le parti. La scala al 100 o al 200 dipenderà dalla dimensione dell’area di progetto.
Le tavole dovranno dunque contenere:
– Planivolumetrico con ombre, orientato nord/sud con edifici dell’intorno e indicazione degli spazi aperti e/o verdi in scala 1:500;
– Profili urbani dell’area (sezioni) scala 1:500 con indicazione delle quote altimetriche;
– Pianta piano terra orientata nord/sud con quote altimetriche inserita nel contesto, in scala 1:200;
– Piante dei piani tipo significativi, in scala 1: 100 o 1:200;
– Sezioni significative in scala 1:100 o 1:200 con contesto;
– Prospetti dell’area di progetto inserita nel contesto in scala 1:100 o 1:200 con contesto;
– Particolare materico costruttivo con pianta, sezione e prospetto in scala 1: 50 (vedi esempio a seguire);
– Viste  (almeno tre) che meglio rappresentino la natura degli spazi del progetto:
l’inserimento urbano o lo spazio pubblico, interno significativo dello spazio collettivo, la vita nelle residenze.

Giovanni e Lorenzo Muzio, particolare costruttivo complesso
residenziale in via Andrea Doria, Archivio Muzio.